CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLE TAPPEZZERIE IN SETA

Il baco da seta secerne un filamento, di lunghezza variabile tra 350 metri a circa 1 chilometro, con il quale forma il bozzolo che gli serve da protezione durante la metamorfosi. Il filamento è formato da due bavelle di fibroina avvolte nella sericina. Quest’ultima viene eliminata durante un processo chiamato “sgommatura”. Al microscopio la fibra ha un aspetto regolare simile a quello delle fibre sintetiche.La sericina può essere eliminata trattando il filo di seta grezza con acqua calda: questo trattamento migliora la lucentezza, la flessibilità e la mano della fibra. A seconda della quantità di sericina eliminata possiamo avere:
- La seta sgommata o cotta, quando la sericina è stata rimossa del tutto;
- La seta raddolcita, nella quale la sericina è stata tolta solo in parte.
Nel caso della seta cotta si può fare un trattamento di carica che serve a migliorare la qualità e la resistenza della fibra compromessa con il processo di sgommatura. Una caratteristica particolare di questa fibra è la lunghezza del filamento: può arrivare ai 700-800 metri. Questo, rende la seta la fibra animale più lunga.
ETICHETTATURA TESSILE
Nell’etichettatura tessile italiana ha la sigla SE
IMPIEGHI
- Arredamento
- Abbigliamento